Sedie per la tua casa: plastica o ecopelle?

Posted on 2 tempo di lettura 1070 visualizzazioni

La scelta della sedia fino a qualche tempo fa era subordinata alla scelta del tavolo o dell’ambiente in cui veniva collocata. Oggi le sedie hanno un ruolo decisamente meno marginale e sempre più spesso sono l’elemento differenziante che ci permette di arredare in modo fantasioso le nostre cucine e i nostri living.

Su Chiedi a Federico ho già fornito qualche dritta su come scegliere le sedie per la tua casa e nelle prossime righe ti darò qualche informazione informazione in più sui materiali che le compongono.

Sul nostro store puoi trovare prevalentemente sedie in materiale plastico o in ecopelle, materiali con alcune differenze sostanziali ma con un denominatore comune: il design Made in Italy in grado di caratterizzare i tuoi ambienti seguendo le tue preferenze d’arredo e assecondando il tuo estro creativo.

Non ti resta che sederti comodo e scoprire insieme a me le sedie in polipropilene e in ecopelle.

Sedie in plastica. Meglio, in polipropilene

Esatto, sarebbe riduttivo qualificarle col termine “sedie in plastica”. Più nello specifico, le sedie che trovi su MIT Design Store sono in polipropilene. Ancora più nello specifico, sono sedie in polipropilene isotattico, ossia un polimero semicristallino caratterizzato da un elevato carico di rottura, una bassa densità, una buona resistenza termica e all’abrasione.

Già dalla definizione puoi ben intuire alcuni vantaggi: resistenza e leggerezza. Rispetto al cugino policarbonato (altro materiale plastico) è meno soggetto a graffi e abrasioni. 
Il polipropilene è ruvido al tatto ma può essere reso liscio. La buona resistenza si traduce in alta versatilità, le sedie in polipropilene possono essere utilizzate sia indoor sia outdoor; possono essere impilate senza particolari preoccupazioni; è facilissimo pulirle. È ovvio, come per qualsiasi complemento d’arredo, devi sempre prestare un minimo di attenzione.

Non è un prodotto ecologico (è pur sempre materiale platico) ma può essere smaltito e recuperato.

Le sedie in polipropilene sono più economiche rispetto alle sedie in ecopelle.

Il mio consiglio:

Sedie in ecopelle: qualità & attenzione per l’ambiente

La sedia in ecopelle è un complemento d’arredo di pregiata fattura. L’ecopelle, infatti, non è né similpelle né finta pelle. L’ecopelle è un prodotto di recupero di origine animale derivante principalmente da animali allevati per scopi alimentari. Essendo tale, eredita tutte le peculiarità della vera pelle ma, allo stesso tempo, offre un vantaggio non trascurabile: è ecofriendly.

Il primo collegamento da fare con le sedie in polipropilene è il prezzo: i costi di produzione delle sedie in ecopelle sono più elevati e questi determinano un prezzo finale di vendita sensibilmente più alto.

Al tatto, l’ecopelle trasmette altre sensazioni: è morbidissima! È anche più delicata, richiede maggiori attenzioni nel pulirla ma con le dovute accortezze è in grado di durare per molti molti anni.

Il mio consiglio:

Polipropilene o ecopelle: la scelta finale.

La scelta finale la devi fare tu 😉 Polipropilene ed ecopelle sono materiali con differenze oggettive ma che si preferiscono sulla base di gusti personali. Io ti aspetto comunque in chat se ti dovesse servire qualche consiglio in più sulla scelta della tua prossima sedia Made in Italy.

Federico Perin
signature
Previous
I tavoli da soggiorno di design dell’autunno 2021
Sedie per la tua casa: plastica o ecopelle?